Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Wednesday November 14th 2018
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Guardia 2011 sotto i raggi del solleone

Cronaca della tradizionale festa mariana di Bavari, tra “casaccia”, spettacoli, giochi e preghiere

I bavaresi a denominazione di origine controllata sanno bene che l’arrivo delle feste guardiane, tradizionalmente collocate nell’intera ultima decade di agosto, prelude alla fine della stagione estiva e quindi al ritorno al normale tran-tran della quotidianità scolastica e lavorativa. Sanno inoltre, per esperienza atavica, quanto sia raro il caso che questi dieci giorni passino indenni da qualsiasi perturbazione meteorologica. Eccezione che conferma la regola, quest’anno non solo il tempo è stato benevolo, ma addirittura radioso.

L'oratorio della Confraternita di San Bernardo

L'inizio della processione, dal santuario a Sella di Bavari

Fin troppo: domenica 21 agosto, festa di S. Bernardo patrono della omonima Confraternita di via Bolano, momento della tradizionale “casaccia”, il corteo processionale con l’arca della Madonna trainata da cavalli e gli artistici crocifissi portati dai cristezzanti ha marciato dal santuario di N.S. della Guardia sino alla frazione di Sella attraverso via alla Chiesa San Giorgio sotto gli impietosi raggi di un sole cocente, scoraggiando i più dal prendervi direttamente parte. Per fortuna, parecchi punti ristoro per la distribuzione di bevande sono stati approntati lungo il percorso, che con i suoi quattro chilometri complessivi è di certo uno dei più impegnativi nel campo di questo genere di manifestazioni religiose e folcloristiche.

I giochi per bambini del pomeriggio della vigilia

Il piazzale del santuario, la sera dello spettacolo pirotecnico

Domenica 28 agosto, vigilia della solennità, il piazzale del santuario si è gremito di gente fin dal pomeriggio, auspice lo svolgimento di una carrellata di giochi per bambini che ha attratto numerosi piccoli bavaresi (e non solo) con al seguito genitori e parenti. In serata, poi, al termine della novena di preparazione (predicata da p. Paolo Franchi ICMS e accompagnata dal canto della corale parrocchiale diretta dalla maestra Sara Barciotti), centinaia di persone hanno assistito allo spettacolo pirotecnico che, da decenni, annuncia ai valligiani del Bisagno e dello Sturla l’imminente celebrazione della festa in onore della Madonna della Guardia, celeste regina di Genova e co-patrona di Bavari insieme a San Giorgio.

La messa per i bambini celebrata da don Daniele Manis

Il Card. Bagnasco all'uscita dal santuario, con l'arciprete di Bavari p. Riccardo Saccomanno

Lunedì 29 agosto, nonostante fosse giorno di rientro al lavoro per parecchi vacanzieri, tutte le funzioni mattutine e pomeridiane hanno visto la presenza di numerosi pellegrini,

accorsi sul colle della Serra per rendere omaggio alla Vergine guardiana, il cui tempio era finemente addobbato delle composizioni floreali realizzate da Rita Noceti. Particolarmente solenni le messe delle ore 10 (orario dell’apparizione, nell’anno 1490, della Madre di Dio al contadino polceverasco Benedetto Pareto), officiata da mons. Michele De Santi, cancelliere arcivescole, quella delle 16.30 dedicata ai bambini e celebrata in “santa euforia” dal giovane curato di S. Martino d’Albaro don Daniele Manis, e quella delle 18.30, presieduta dal Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova. Nella sua omelia, il Card. Bagnasco, reduce dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid, ha sottolineato la necessità che i cristiani seguano l’esempio dei tanti giovani credenti ancora disposti, nel mondo d’oggi, superficiale e secolarizzato, a scommettere la propria vita sul Vangelo e sulla persona di Gesù Cristo. Alla celebrazione eucaristica hanno presenziato anche il Vice Sindaco di Genova (e concittadino bavarese) Paolo Pissarello e il Presidente del Municipio IX Levante Francesco Carleo, oltre alle rappresentanze delle tre associazioni parrocchiali di Bavari (Confraternita S. Bernardo, Circolo A.C.L.I. e Azione Cattolica) con i rispettivi vessilli.

Uno scorcio del piazzale durante il concerto conclusivo delle feste guardiane 2011

In serata, il piacevole concerto dialettale del Gruppo Spontaneo Trallalero (durante il quale hanno trovato spazio l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi e i calorosi ringraziamenti rivolti dall’arciprete p. Riccardo Saccomanno a tutti i collaboratori), ha chiuso anche per l’anno 2011 questa bella pagina di spiritualità e aggregazione popolare.

ALESSANDRO MANGINI

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud