Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Tuesday May 22nd 2018
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Il “bis” aclista a «BAVARI INSIEME»

Successo di partecipazione e di pubblico per l’edizione 2011 delle Olimpiadi Strapaesane di Bavari. Riconferma per il Circolo A.C.L.I. che insegue e sorpassa la Croce Azzurra proprio in dirittura d’arrivo.

Il Circolo A.C.L.I. «San Giorgio» ci ha preso gusto e si laurea per la seconda volta consecutiva «campione di Bavari In­sieme», ma quasi senza rendersene conto. La partenza a razzo della Croce Azzurra (un ric­chissimo bottino di 57 punti solo nella prima serata di gare) pareva essere, per la Pubblica Assistenza, il preludio a una facile vitto­ria contro avversari in parte impreparati (la maggior parte delle altre associazioni, meno numerose, si affidano all’improvvisazione, più che all’organizzazione), oppure privi delle fortissime motivazioni dell’anno precedente (come nel caso del Circolo A.C.L.I.).

Corsa nei sacchi (manche femminile)

Invece, un po’ per l’orgoglio degli aclisti detentori del titolo 2010, un po’ per l’“effetto sorpresa” pro­dotto dalla “squadra rivelazione” della kermesse, la new entry Azione Cattolica/Oratorio Parrocchiale, un po’ per qualche imprevisto incidente di percorso in cui la P.A. è intoppata strada facendo (micidiale, per la Croce, la corsa sui carretti a cuscinetto), poco prima della dirittura d’arrivo si è verificato il ri­baltone: il Circolo A.C.L.I. ha fatto un balzo in avanti di dieci punti e la Croce Azzurra ha corso addi­rittura il rischio di cedere la seconda piazza proprio alla nuova compagine espressione della Parrocchia di Bavari.

Il gioco acquatico (manche under 14)

Quest’anno «Bavari Insieme – Le Olimpiadi strapaesane di Bavari» si è svolto nell’inconsueto pe­riodo di fine estate, anziché in quello abituale dell’inizio della bella stagione. Le attività connesse al 55° anniversario della Croce Azzurra e gli impegni burocratici del Circolo A.C.L.I. legati al nuovo rap­porto con Sporting Club San Giorgio (la società che gestirà il campo «Taviani» e il bar del Circolo) consigliavano di rimandare a settembre la settimana di giochi e gare che tanto appassiona grandi e pic­coli bavaresi. Anche perché il comitato promotore di «Bavari Insieme» è formato in gran parte di diri­genti dei due sodalizi, e con questi a mezzo servizio si sarebbe ritrovato azzoppato.

Il gioco delle città (manche femminile)

Da martedì 30 agosto a domenica 4 settembre, per sei giorni le nove compagini iscritte (Azione Catto­lica/Oratorio Parrocchiale, Circolo Cacciatori Bavari e A.V.S., Circolo A.C.L.I. «San Giorgio», Con­fraternita San Bernardo, Genoa Club Bavari, P.A. Croce Azzurra, Scuderia La Riviera, Società Ippica del Bardigiano, Società Mutuo Soccorso «Operai e Contadini») si sono affrontate a viso aperto, par­tendo dalle sfide di sapore country della serata inaugurale nel bocciodromo A.C.L.I.: la gimkana in carriola, vinta dall’Azione Cattolica/Oratorio, insieme alla corsa nei sacchi e al tiro alla fune en­trambi appannaggio della Croce Azzurra. La sera dopo, nella suggestiva cornice del santuario di N.S. della Guardia in Bavari, l’antistante piazzale «Mons. Giovanni Dellepiane» ha assistito all’avvincente gara della Bici’s Mania, andata all’Azione Cattolica/Oratorio, e al divertente e per nulla semplice Gioco Acqua­tico in cui il Circolo A.C.L.I. ha colto la prima vittoria. Giovedì, nel giardino della Società di Mutuo Soccorso, altre prove ormai classiche: l’Albero della Cuccagna (strabiliante performance di Elia Maioli per l’Azione Cattolica/Oratorio, che con i suoi 6,4 secondi ha stabilito il record di sempre); l’Uovo Pazzo (primo posto ex aequo per A.C.L.I. e Croce con un totale di 17 metri di lancio); e il Musichiere, che vede ormai da tre anni lo scontro all’ultima nota tra militi ed aclisti: quest’anno medaglia d’oro per la Pubblica Assistenza, e argento per il Circolo A.C.L.I.

La Bici's Mania (manche maschile)

A metà percorso, la Croce Azzurra vantava un vantaggio di 25 punti sull’Azione Cattolica/Oratorio e di 27 punti sul Circolo A.C.L.I.: anche per gli addetti ai lavori, i giochi – è il caso di dirlo – sembravano fatti. Sennonché nelle due giornate successive, la Pubblica Assistenza inanellava una serie di risultati negativi che, insieme a una veemente accelerata del Circolo A.C.L.I., finivano per sparigliare tutte le carte in tavola: venerdì sera, presso la sede della Croce stessa, la Riviera si aggiudicava il Gioco delle Città (secondo il Circolo Cacciatori e terzo posto per gli aclisti), mentre il Ping Pong Song vedeva il predo­minio indiscusso dell’Azione Cattolica/Oratorio, con alle spalle A.C.L.I., S.I.B. e Genoa Club). Ma era il sabato a rivelarsi letale per le ambizioni della Croce Azzurra: nella pomeridiana Caccia al Tesoro ri­servata agli under 14, i bambini della Riviera occupavano il vertice del podio, seguiti da A.C.L.I. e S.I.B.; nell’attesissima Corsa sui Carretti gli strabilianti tempi ottenuti dai concorrenti Valentina Per­nici e Marco Rosati permettevano al Circolo A.C.L.I. di salire sul gradino più alto, mentre la Croce Az­zurra, complice una manovra difettosa proprio in dirittura d’arrivo, concludeva come fanalino di coda. Da segnalare il secondo posto dell’Azione Cattolica/Oratorio a pari merito con la S.M.S.

Corsa sui carretti (manche maschile)

Si arrivava alla serata finale con una situazione di vertice abbastanza incerta, ma con gli aclisti che po­tevano ancora giocare il jolly in una prova in cui sono tradizionalmente forti: il concorso delle torte. Benché giunti secondi con il loro originale dolce a forma di personal computer (prima la «Lanterna Rossoblu» del Genoa Club, magistralmente realizzata da Sandra Raspello), i 24 punti incamerati per­mettevano al Circolo A.C.L.I. di spiccare il volo: il Festival «Sorrisi & Canzoni», come prevedibile, non modificava nella sostanza la classifica (divertentissime comunque le «Winx» dell’Azione Catto­lica/Oratorio, prime, la coreografia aclista su «Sampei» e il medley della Croce Azzurra, secondi ex ae­quo) e la rimanente prova di forza, pur stravinta dalla Croce Azzurra con il bulldozer Stefano Ruffinelli nella manche maschile di braccio di ferro, non poteva più scalfire matematicamente il primato del Cir­colo A.C.L.I.

Corsa sui carretti (la partenza in cima a via Merlanti)

Veniva il momento dell’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi e, infine, quello della proclamazione del podio e quindi del primo classificato. Alla presenza del consigliere provinciale Claudio Villa, del presidente del Municipio IX Levante Francesco Carleo e del parroco p. Riccardo Saccomanno (che ha momentaneamente interrotto le vacanze per essere presente), il Comitato Promo­tore incoronava ufficialmente il Circolo A.C.L.I. «San Giorgio» quale vincitore dell’edizione 2011 di «Bavari Insieme». Non mancavano parole di elogio indirizzate a Laura Sciaccaluga e a Enrico Sidari, instancabili “atleti”, e alla Croce Azzurra, meritevole della più alta considerazione da parte di ogni ba­varese in virtù della costante opera umanitaria che essa quotidianamente svolge nell’interesse di tutta la comunità. Questo è sicuramente il «Bavari Insieme» che conta di più e che è vincente in tutte le restanti cinquantuno settimane dell’anno.

ALESSANDRO MANGINI

 

ESTRAZIONE BIGLIETTI VINCENTI

DELLA SOTTOSCRIZIONE A PREMI

DI «BAVARI INSIEME»

18 GIALLO—————————- Buono Tina Picasso

42 AZZURRO———————— Buono Coop. Bavari

72 AZZURRO timbrato 30.08—- Buono Rita & Rosa

68 GIALLO—————————- Buono Pizzeria Cacciatori

06 AZZURRO timbrato 30.08—–Buono Macelleria Drago

05 VERDE—————————– Buono Osteria del Giallo

25 GIALLO—————————- Buono 2 lezioni SIB

75 AZZURRO timbrato 30.08—– Buono Abbonamento Genoa

Gallery dalla Serata Finale:

Le tre Associazioni salite sul podio: Circolo A.C.L.I., Croce Azzurra e Azione Cattolica/Oratorio

Il vincitore del Bavari Insieme 2011: il Circolo A.C.L.I. San Giorgio

La "Lanterna Rossoblù" del Genoa Club Bavari, vincitrice del concorso delle torte

La coreografia del Circolo A.C.L.I.

La coreografia della Croce Azzurra

Scontro tra Titani: Stefano Ruffinelli (Croce Azzurra) contro Michele Villa (Scuderia La Riviera)

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud