Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Tuesday July 17th 2018
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Bavari di gran carriera, Atletico col fiatone

Eccellente momento per l’US Bavari, in piena corsa in campionato e in coppa; periodaccio per l’Atletico S. Giorgio che sconta anche qualche lacuna dirigenziale.

Va di gran carriera quest’anno l’US Bavari, che oltre a disputare un ottimo girone di andata nel rinomato Campionato Zonale AICS, sta facendosi valere anche nel Trofeo Interzone (la “coppa Italia”, per intenderci) organizzato dallo stesso ente. La soddisfazione dei vertici amaranto è palpabile, e mister Enrico Ratto, per il secondo anno sulla panchina del vecchio Leone, non la nasconde: “Sono molto soddisfatto dell’andamento della stagione, l’unica nota negativa riguarda purtroppo gli infortuni, veramente troppi. Su una rosa di 17 elementi ci siamo spesso presentati in sette contati, spero che la sfortuna in questi mesi importanti ci volti le spalle… Mi trovo inoltre d’accordissimo sulla scelta di inserire la foto di Eugenio Taddei,un giocatore sempre sugli scudi che ha sconfitto il suo mal di schiena tornando ad essere il bomber di sempre“. “Vorrei solamente aggiungere – conclude l’allenatore amaranto – due parole sul nuovo campo sportivo Sporting S. Giorgio: penso di parlare a nome di tutta la squadra, ci aspettavamo un altro tipo di trattamento da parte dei gestori…“. E’ una considerazione critica ma, ci pare, non polemica, che come organo di informazione annotiamo per portarla a conoscenza dei soggetti interessati.

Eugenio Taddei, 10 gol all'attivo

La rosa, ampia e di qualità, fondata su un nucleo storico di pregio e affiatatissimo, sta comportandosi in modo eccellente; notevole il pieno recupero del bomber Eugenio Taddei, 37 primavere, “senatore” e co-fondatore della squadra, che ha permesso, tra l’altro, di fronteggiare al meglio l’assenza pesante di un altro pezzo da novanta, Fulvio “freccia dorata” Croci, infortunatosi recentemente.

Con 47 gol fatti e 19 subiti in 9 partite di campionato (di cui 10 siglati da Croci e altri 10 da Taddei), il Bavari veleggia all’astronomica media di oltre cinque marcature a match. Un ruolino di marcia tale da meritare il rispetto di chiunque.

Meno bene le cose vanno sul versante dell’Atletico San Giorgio Bavari, che nonostante le buone premesse, e complice qualche lacuna organizzativa di cui non sono responsabili i giocatori, sta attraversando un periodo di marcata difficoltà nel campionato di calcio a sette dei Tre Pini. È auspicabile che anche i ragazzi in biancoblù, con uno scatto d’orgoglio, magari supportati un po’ di più dalla società stessa, riescano quantomeno a eguagliare i non disprezzabili risultati dello scorso anno.

Momentaccio per l'Atletico San Giorgio, ma i biancoblù cercano il riscatto

Nonostante il livello tecnico-tattico della compagine non sia eccelso (lo ammettono serenamente loro stessi), un pizzico di convinzione e di cuore può fare la differenza in senso positivo. «L’anno scorso la nostra forza è stata il collettivo, quest’anno qualcosa al momento si è inceppato» ammette senza giri di parole il presidente Alessandro Mangini «e soprattutto io devo prendermi la mia quota parte di responsabilità. Sono però convinto che possiamo ancora raddrizzare la situazione. Non bisogna fare drammi, ma rinsaldare il gruppo e divertirsi insieme. Conosco bene questi ragazzi, sono capitanati da un giovane tenace e indomito come Paolo Musetti, e so che possono di nuovo scrivere delle belle pagine di sport dilettantistico». L’Atletico insomma è coriaceo e non si arrenderà tanto facilmente.

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud