Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Wednesday August 12th 2020
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Bagnasco a Bavari: “Siate cristiani coerenti e testimoni”

Non appena era circolata la notizia che il Cardinale Angelo Bagnasco era stato chiamato a Roma da Papa Francesco, in un attimo s’era diffuso il timore che l’Arcivescovo di Genova non riuscisse a essere presente a Bavari per svolgervi la prevista visita pastorale, proprio nel giorno in cui la Parrocchia festeggiava il santo patrono. Invece, Sua Eminenza ha onorato l’impegno sia con il Santo Padre, sia con i parrocchiani bavaresi, che lo attendevano all’interno della loro antica sede pievana intitolata a San Giorgio.

Il Card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova

Il Cardinale, accolto dall’Arciprete P. Riccardo Saccomanno Icms e dalla sua Comunità, è giunto puntualmente alle 17.30, per celebrare la solenne funzione eucaristica, alla quale hanno preso parte il vicario don Gianni Ontano e il ministro generale dei Servi del Cuore Immacolato di Maria, p. Eugenio Pozzoli Icms. Notevole il concorso di popolo, nonostante le non favorevoli condizioni del meteo.

Durante la S.Messa il Cardinale Bagnasco ha amministrato il sacramento della Confermazione a cinque giovani parrocchiani. Nella sua omelia, il presule ha sottolineato l’importanza di una vita cristiana pronta alla testimonianza e al dono integrale di sé: amore e perdono come direttrici fondamentali del vivere in Cristo.

Il Cardinale Arcivescovo Angelo Bagnasco con i bambini e ragazzi della Parrocchia di Bavari

Al termine, l’Arcivescovo, deposte le vesti liturgiche, ha incontrato, in un clima di grande familiarità, la comunità parrocchiale: alla breve presentazione dell’Arciprete sono seguite le altrettanto sintetiche ma precise relazioni delle tre aggregazioni ecclesiali della Parrocchia: il gruppo adulti di Azione Cattolica, la Confraternita di S. Bernardo e il Circolo A.C.L.I. San Giorgio. Infine, è stata la volta dell’Oratorio giovanile, per il quale lo stesso Cardinale ha speso parole di paterno incoraggiamento, estese poi alle altre associazioni, che ha confermato nella loro missione, invitandole a mantenersi unite fra sé e con i pastori della Chiesa.

Quindi, Sua Eminenza ha compiuto una veloce visita alla sede del Circolo A.C.L.I. (che si accinge a festeggiare il centenario di fondazione), dove è stato accolto dal presidente Salvatore Russo e dal consiglio direttivo, che lo hanno omaggiato di una targa-ricordo. Infine, il Cardinale ha raggiunto la sede della P.A. Croce Azzurra, dove,  ricevuto dal presidente Mario Mainero, dai dirigenti e dai militi, ha incontrato le Pubbliche Assistenze ANPAS del Vicariato e si è poi trattenuto a cena, come ospite di riguardo e graditissimo alla festa per i nuovi cresimati.

(REDAZIONE)

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud