Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Sunday July 12th 2020
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Primo Maggio al ritmo di Gospel Rap

“Giornata dei Giovani” presso la Parrocchia di Bavari. Fede, divertimento e un concerto di rappers cristiani per annunciare in forme nuove, avvincenti ed ecumeniche Gesù Cristo e il suo Vangelo.

Thomas Valsecchi, in arte Shoek, rapper cristiano

Un evento specialissimo ha contraddistinto la festa del Primo Maggio 2014 a Bavari: la “Giornata dei Giovani – Tutti ingannano tranne Te”, svoltasi nel giardino della canonica parrocchiale. Otto ore intensissime di fede, musica e divertimento, scandite da riflessioni, preghiere, eucaristia e concerto di Gospel Rap.

Gioia ed entusiasmo sui volti dei partecipanti alla “Giornata dei Giovani”

Ideatore della manifestazione, don Roberto Fiscer, vice-parroco di S. Martino d’Albaro, disc-jockey di lunga data, nonché fondatore e direttore della stazione radiofonica “Radio Fra Le Note”Una radio “dell’altro mondo”, una radio come “quelle di una volta”, una radio che propone musica, intrattenimento e divertimento sempre e solo “allo stato puro”… per una programmazione giovanile e attuale tra fede, cultura e musica», così è presentata sul sito internet della Parrocchia di S. Martino, http://www.sanmartinodalbaro.it/html/radio.html).

Don Roberto Fiscer (al centro) con i rappers cristiani Luca Maffi (a sinistra) e Shoek (a destra)

Nel corso della mattinata, i tre mattatori del palcoscenico, don Roberto con i rappers cristiani Luca Maffi e Shoek (al secolo Thomas Valsecchi), hanno raccontato la loro esperienza di conversione a Dio e al vangelo. A mezzogiorno, il vice-parroco di Bavari p. Guido Galassi ha celebrato in parrocchia la messa per tutti i presenti (circa un centinaio di ragazzi e di famiglie), dopo di che il giardino della canonica si è trasformato in prato da picnic per fare onore al pranzo al sacco del Primo Maggio.

Nel pomeriggio, fino alle 18, l’ha fatta da padrona la musica, attraverso le esibizioni canore dei due artisti (i cui pezzi rap sono tutti di contenuto religioso), salutate da applausi sinceri e calorosi. Il concerto si è concluso con «Alzo le mani», il vivacissimo e personalissimo “credo” di Shoek, il cui refrain è più eloquente di mille parole: «Alzo le mani / verso Cristo, verso il Cielo. / Alzo le mani / perché credo per davvero!».

Il rapper evangelico Shoek con P. Riccardo Saccomanno e i suoi confratelli

L’originale iniziativa, coronata da indubbio successo, ha assunto anche un’importante valenza ecumenica: infatti, mentre Luca Maffi (e ovviamente don Fiscer) sono cristiani cattolici, Shoek è un cristiano evangelico (cioè protestante, benché lui ami presentarsi come “non evangelico ma evangelista”): ma ciò non ha impedito ai tre, con l’appoggio e la collaborazione dell’arciprete di Bavari padre Riccardo Saccomanno e degli altri membri della Comunità del Cuore Immacolato di Maria (una menzione è d’obbligo per il vulcanico e intraprendente fra’ Giuseppe), di offrire una testimonianza di fede e di comunione fraterna nel nome di Gesù, Signore e salvatore di tutti gli uomini.

(Redazione)

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud