Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Saturday July 11th 2020
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Torna l’Expo del Municipio Levante

Al Porticciolo di Nervi, dal 6 all’8 giugno, la kermesse del Terzo Settore

Dopo il successo della prima edizione nel settembre 2013 presso l’ex Ospedale Psichiatrico di Quarto, torna l’Expo delle Associazioni e del Terzo Settore del Municipio Levante, allestito da venerdì 6 a domenica 8 giugno presso il Porticciolo di Nervi. Un’occasione per tutte le realtà senza scopo di lucro, che ogni giorno si impegnano con anziani, ammalati e bambini, che promuovono sport, cultura, musica, arte, teatro, la difesa di ambiente e diritti, della dignità delle persone, della nostra storia e tradizione.

Il Terzo Settore è il cuore sociale del nostro tempo. Per questo il Municipio Levante ha voluto valorizzare il suo ruolo con una grande Expo di presentazione ai cittadini attraverso stand, laboratori, sport e spettacoli.

Il programma dell’Expo del Municipio Levante

Focus speciale di questa edizione il contrasto al gioco d’azzardo: una piaga sociale fatta di slot machines e minicasinò che inghiottono troppe vite e cui il Municipio risponderà valorizzando lo sport e il gioco, quello vero, che fa crescere i nostri bambini e insegna valori anche agli adulti. Per dire a chiare lettere che l’azzardo non è un gioco.

Il coordinamento dell’iniziativa è curato da Alessandro Costanzo de Castro e Federica Mantuano, consiglieri del Municipio Levante con delega al Terzo Settore. «Siamo soddisfatti – dichiarano i due rappresentanti del Municipio – del lavoro di quest’anno, prima di tutto perché il programma è stato totalmente riempito dalle attività proposte direttamente dalle associazioni: laboratori, musica, giochi, ballo, teatro. Non abbiamo letteralmente fatto in tempo a lanciare la proposta che subito abbiamo ricevuto adesioni e proposte. Il programma è stato messo in piedi nel giro di poche settimane, e il numero di associazioni partecipanti ha superato quello dello scorso anno».

(Redazione)

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud