Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Monday February 19th 2018
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

Natale a Bavari è… un sacco di idee

Feste, recite, giochi… ma anche altruismo e solidarietà

Un sacco e una sporta di idee, iniziative e attività natalizie; come al solito, forse più del solito, in quel di Bavari, comunità ricca di un movimentismo laico e cattolico che non si tira mai indietro quando c’è da rimboccarsi le maniche per animare e valorizzare la realtà sociale del territorio.

S’apron le danze con il concerto “Un passo dal cielo”, proposto dalla Corale della parrocchia dei Ss. Cosma e Damiano nel santuario di N.S. della Guardia, sabato 5 dicembre alle ore 21 (ingresso libero, il ricavato sarà devoluto al santuario per le imminenti opere di ristrutturazione).

Festeggia il Natale con un po’ di anticipo l’ASD Bavari (il “Bavari Calcio under 18” per intenderci): lunedì 7 dicembre, alle 20 tutti in campo per un’amichevole di prestigio con i pari età della Polisportiva Torriglia ’77; dalle 21.30 succulenta cena natalizia presso il Carnaby in via Serra di Bavari, accompagnata dalla musica di Dj Simone.

Sabato 12 dicembre è il turno della sempreverde Croce Azzurra, principale centrale associativa del paese con i suoi tanti impagabili volontari e mai come ora al top del suo attivismo in campo sociale: la sua Festa di Natale quest’anno sarà una no-stop che andrà avanti per tutto il giorno: nel pomeriggio in particolare, previsto l’arrivo di Babbo Natale, spettacolino per i bambini, torneo di calcetto, quindi strenna natalizia ai donatori di sangue, giochi vari e dolciumi per tutti; a concludere apericena con i soci e in serata tombolata e karaoke. Sarà inoltre possibile rinnovare in sede la tessera per l’anno 2016.

Il giorno dopo, domenica 13 dicembre, ci pensa la Scuola di Catechismo della Parrocchia a ravvivare la giornata con i suoi origininalissimi Mercatini di Natale allestiti nel salone “F. Malaponte” (Acli Bavari): sarà possibile acquistare gli oggettini più fantasiosi preparati da bambini e ragazzi sotto la supervisione di catechisti e genitori. Oltre a ciò, pranzo al sacco a mezzogiorno, giochi per tutta la famiglia e una misteriosa sorpresa finale.

Sabato 19 dicembre è la volta dell’ormai classicissima e imperdibile Festa di Natale organizzata in pianta stabile nella sala “F. Malaponte” da Genoa Club, Oratorio parrocchiale, Circolo Acli e ASD A Passi di Danza, con protagonisti bambini e ragazzi di tutte le età. All’iniziativa è collegata una raccolta fondi per l’acquisto di regali natalizi in favore dei piccoli ospiti di istituti per l’infanzia cittadini, che saranno consegnati fin dal giorno successivo da una squadra di volontari del comitato organizzatore con Santa Claus ed elfi al seguito.

Il mondo della scuola, per fortuna al riparo dalle tante polemiche scoppiate a livello nazionale, ha messo in cantiere ben due “spettacoli”, entrambi nella sala polivalente del Circolo Acli: i bimbi della Materna saliranno sul palco la mattina di venerdì 18 dicembre, mentre gli alunni della Primaria “Gioiosa” il pomeriggio di martedì 22 (e dopo quest’ultima “fatica” prenderanno il via le tanto agognate vacanze fino alla “Befana”, il 6 gennaio).

La sera della vigilia di Natale, prima della tradizionale Messa di Mezzanotte, un nutrito gruppo di parrocchiani darà vita alla seconda edizione del Presepe Vivente, che come l’anno scorso avrà il suo epicentro nel giardino della canonica trasformato nel borgo di Betlemme, i cui dintorni videro la nascita di Gesù più di duemila anni fa. I personaggi del presepe in carne e ossa, colti nell’esercizio delle loro arti e mestieri, ne saranno la degna cornice. La sacra rappresentazione sarà poi bissata la mattina del giorno dell’Epifania (con l’arrivo dei Re Magi).

Come se non bastasse, la Parrocchia, secondo un’usanza consolidatasi fin dai tempi di mons. Merani (che la introdusse), promuove durante l’Avvento una raccolta di generi alimentari in favore delle famiglie meno abbienti del centro storico di Genova; chi desidera partecipare, non deve far altro che portare e lasciare in chiesa parrocchiale i prodotti confezionati (meglio se viveri a lunga conservazione); inoltre, per l’intero bimestre dicembre 2015-gennaio 2016, sempre la Parrocchia ospita nel garage attiguo alla canonica un interessante Mercatino di Antiquariato, con tanti oggetti di vario genere esposti in bella mostra. Il Mercatino è aperto e visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30. I proventi raccolti serviranno ad autofinanziare la stessa Parrocchia.

Insomma, tanta carne al fuoco per vivere al meglio, comunitariamente, con gioia, fraternità e un pizzico di giusta solidarietà, questo magico periodo, tanto atteso dai più piccoli, che talvolta riesce a far essere un poco più buoni addirittura i più grandi.

(Redazione)

Lascia un messaggio

Tu devi essere loggato Inserire un commento.



Better Tag Cloud