Il giornale di Bavari e dei Bavaresi
Thursday April 26th 2018
Blog on-line del supplemento ad AcliGenova "Il Dragobuono" magazine di attualità, politica, cultura, spiritualità edito dal Circolo A.C.L.I SanGiorgio di Bavari. Associazione laicale cristiana di promozione sociale (L.383/07-12-2000) fondata in Bavari come Società Operaia Cattolica di mutuo soccorso il 4 maggio 1913 Direzione,redazione,amministrazione: Via Benito Merlanti,3 - 16133 Genova-Bavari Recapiti telefonici:0103450785 - 0103450496 email: redazione@aclibavari.org C.F. 80101310102

‘Mi ritorni in mente’ Archivi

È arrivato l’imperatore: Carlo V a Genova

È arrivato l’imperatore: Carlo V a Genova

L'imperatore Carlo V Il 12 agosto 1529 spuntò a Genova un visitatore molto speciale: Carlo V, re di Spagna, imperatore del Sacro Romano Impero, sui cui territori «non tramontava mai il sole». Con lui arrivano sessanta navi comandate dall’ammiraglio Andrea Doria, amicissimo dell’imperatore. Sul molo tutto il popolo a festeggiare. Sono [...]

Deportazioni ante litteram: i Liguri nel Sannio

Deportazioni ante litteram: i Liguri nel Sannio

Ci scandalizziamo tanto davanti alle crude immagini di genocidi e crimini contro l’umanità. Non sappiamo però che una delle prime deportazioni della storia ci toccò proprio sul vivo e la sentimmo sulla nostra pelle. Lo stanziamento delle tribù liguri prima della conquista romana La tribù dei Liguri Apuani era indomita e fiera tanto [...]

Settembre… si ricomincia!

Settembre… si ricomincia!

Non so voi ma per me Settembre è sinonimo di anno nuovo. Forse per via del mio lavoro, che conclude l’anno scolastico il 31 agosto e fa cominciare le nuove fatiche il giorno dopo. Settembre è sostanzialmente come gennaio: un mese di buone intenzioni e ottimi propositi. Andrò in palestra, mi metterò a dieta, leggerò di più, studierò con [...]

I barconi dei migranti… Durazzo

I barconi dei migranti… Durazzo

Non passa giorno che non ci arrivino notizie di barconi di migranti che  tentando la fortuna  scappano da paesi martoriati in guerra, dalle persecuzioni politiche o semplicemente dalla povertà. Sperano di arrivare in Europa, trovare la terra di Bengodi; invece trovano disagi, ostacoli e muri che sorgono ai confini tra i vari Stati. Non voglio [...]

Tutti gli stracci vanno a Voltri!

Tutti gli stracci vanno a Voltri!

Museo della Carta di Mele È un vecchio proverbio che risale ai nostri antenati. L’anno scorso andai in vacanza in Umbria e un giorno decisi di sconfinare nelle Marche o meglio nella città di Fabriano.  Questo posto è celeberrimo per le sue cartiere. Da bambina i quaderni “di bella” a quadretti o a righe erano i famosi Fabriano, con la [...]

Una porta per una città

Una porta per una città

Ebbene sì, lo ammetto: mi piace passare del tempo al computer cercando – grazie ai motori di ri­cerca – vecchie immagini di una Genova che non c’è più. A volte sembra che ben poco sia cambiato; certe vie sono rimaste suppergiù tali e quali, mentre altre hanno stravolto radicalmente la propria imma­gine. Puntualmente mi intenerisco e mi [...]

I maneggi per maritare una figlia

I maneggi per maritare una figlia

Govi, indimenticabile protagonista de "I manezzi pe' majà 'na figgia" Prendo spunto da una commedia recitata da Govi per ricordare con una punta di nostalgia i bei tempi andati. È capitato anche a me – come credo a tanti di voi – di dovere smantellare la casa avita. Non si può salvare tutto e il cuore piange a dover separarsi da oggetti [...]

Pasqua a tavola, c’era una volta

Pasqua a tavola, c’era una volta

Tempo di Pasqua! Tutte le massaie degne di questo nome hanno da affrontare il solito dilemma delle feste comandate: “Cosa metto in tavola?”. Tutti i giorni mangiamo benissimo e trovare qualcosa di sfizioso e par­ticolare per i nostri cari diventa una sfida improba. Non parliamo poi di chi ha problemi con il cibo: chi è in­tollerante al [...]

Far penitenza… con i dolci Quaresimali

Far penitenza… con i dolci Quaresimali

Tempo di Quaresima. Tempo di contrizione e riflessione. Da bambina ricordo che le suore ci chiedevano di fare un fioretto e di mantenerlo per i quaranta giorni di penitenza. Le scelte entrano molteplici: chi si impegnava ad obbedire alla mamma, chi rinunciava a picchiare il fratellino piccolo, chi si negava le caramelle. Ce n’era per tutti i [...]

Mamma, li Turchi… ma che chìffari!

Mamma, li Turchi… ma che chìffari!

La mattina a colazione le alternative sono due: focaccia per chi ama il salato e brioche per gli amanti del dolce. A Genova nei bar e nelle panetterie più che dire brioche si chiede il Chìffaro. È una parola usata sol­tanto qui da noi. Fuori regione gli esercenti strabuzzano gli occhi e il zeneize di turno deve indicare con il di­tino la [...]

 Page 2 of 9 « 1  2  3  4  5 » ...  Last » 


Better Tag Cloud